Cinque anni di storia con Bonzi Buddy

e vabbe'..lasciate ogni speranza voi che entrate

armatevi di coraggio e sfogliate il blog

computer-immagine-animata-0026

QR Code di questo blog

Generatore di codici QR

Instagram

Instagram

Il mio profilo in Linkedin Carlo Bonzi

Spread in tempo reale..ammazzate se e' schifa

cercami in Linkedin

Veni, Vidi, WC.

In classifica

Riconoscimento

Riconoscimento

Sto rilevando il tuo IP e non dirlo a nessuno.

Sign by Danasoft - For Backgrounds and Layouts

Il post e' scritto in Togolese ma tu prova a cambiare lingua.

E' l'ora della distensione ..leggi il post

Questo e' il mio motore di ricerca, scrivi una parola e clicca sul cerca

lunedì 20 agosto 2012

Aria Condizio nata.

aria condizionata.jpg

Basta con sto cazzo di aria condizionata or climatizzata.. cosi non si puo' piu' andare avanti. Chiedo a Monti, Mari e Collina Da 1 pezzo un'interpellanza parlamentare. Se lo stato deve tutelare la vita dei cittadini che pagano regolarmente l’IMU, che lo faccia. Tiri fuori uno straccio di norma che regoli sto uso indiscriminato dell'aria condizionata. Bella invenzione, per carita', ma qualcuno deve dirlo che siamo in Italia e non all’equatore. Non e' possibile. Negli aeroporti ci  sono temperature da circolo polare artico, sugli aerei si respira la bora negli Ipermercati diventi uno Yeti, sui treni o ti brasi o trovi le stalattiti e negli autogrill viste le condizioni climatiche i baristi sono vestiti sempre di rosso e ti vendono i panettoni tutto l'anno perche' per loro e' sempre Natale se dici a loro che ti ritrovi col culo gelato ti senti rispondere che e’ meglio un culo gelato oggi che un gelato nel culo domani. L'altra sera a Roma, dove e' risaputo che l'escursione termica tra sera e mattina e' simile a quella del deserto del Gobi, sono salito su un taxi che di taxi aveva solo il volante. Il resto poteva essere benissimo una cella frigorifera da macellaio. Strano che non ci fossero i quarti di bue appesi allo specchietto. Mi si e' inchiodata la cervicale e ancora adesso cammino con la stessa scioltezza di Frankenstein (in Barese Franco dove stai). Saro' scemo ma preferisco viaggiare con l'ascella un pelino pezzata, piuttosto che col Monclear a risvolto coppinale. E poi c'e' la storia dei filtri. Pare che nell'aria condizionata nidifichino torme di germi, eserciti di acari, compilation complete di microbi pronti ad impestare chiunque capiti a tiro. E in piu' l'aria condizionata sbiadisce ancor piu' del cloro della piscina. Potrei giurarci. Prova ad entrare nel grande magazzino di cui sopra abbronzato caffelatte, passa in rassegna la merce ed esci che hai lo stesso colore dei gechi. Come sempre basterebbe il buon senso. Ho detto "basterebbe". C'e' chi lotta per l'emancipazione dell'aria condizionata e chi da sempre e' nemico della corrente perche’ l’aria di fessura porta alla sepoltura. E non mi riferisco alle correnti artistiche. Guai aprire una finestra parallela all'altra perche' scatta la tragedia. Meglio stare barricati in casa con 120 Fahrenheit. Se in macchina socchiudi il deflettore, si legano al collo il fazzoletto come i cowboy di Ombre Rosse. Provare a convincerli e' inutile, quanto cercare di fermare la marea con le mani, quindi do’ il benvenuto ai 7 anticicloni africani e mi ricordero’ di loro il prossimo inverno mentre saro’ alle prese col TLR con infinita nostalgia.

Nessun commento: