Un lustro di storia con Bonzi Buddy

I love this version, it's so quiet, beautiful and relaxing

e ora dopo il relax..lasciate ogni speranza voi che entrate

armatevi di coraggio e sfogliate il blog

computer-immagine-animata-0026

QR Code di questo blog

Generatore di codici QR

Instagram

Instagram

Il mio profilo in Linkedin Carlo Bonzi

Spread in tempo reale..ammazzate se e' schifa

cercami in Linkedin

Veni, Vidi, WC.

In classifica

Riconoscimento

Riconoscimento

Sto rilevando il tuo IP e non dirlo a nessuno.

Sign by Danasoft - For Backgrounds and Layouts

Il post e' scritto in Togolese ma tu prova a cambiare lingua.

E' l'ora della distensione ..leggi il post

Questo e' il mio motore di ricerca, scrivi una parola e clicca sul cerca

martedì 13 dicembre 2016

Vaso d'espansione rotto.



Che freddo boia. brrrr... C'e’ cosi’ tanta bruma che per scioglierla dovremmo buttare in strada i cuneesi al rhum… Puoi posteggiare la macchina in sbandata controllata su due ruote come Holer Togni. La mattina il parabrezza e’ una lastra di ghiaccio, ci manca solo Carolina Kostner… Fa talmente tanto freddo che quando la nipotina della Chiatti fa plin plin si trasforma tutto in una cascata di ghiaccio. A me in montagna stanno gelando i tubi e devo lavarmi con la San Bernardo. Minchia anche sti tubi pero’. Ma fai il tuo mestiere di tubo! Non e’ che ti posso far passare sotto il letto perche’ fa freddo. Sei tubo e stai fuori. Fai vedere che hai la tempra del tubo… Anche noi umani siam pieni di tubi ma non e’ che si gelano quando fa freddo. Non e’ che smettiamo di far pipi’ perche’ si congelano le condutture. Nessuno si e’ mai fatto sbrinare la prostata per dire. «Eh ma a -10 l'acqua si ghiaccia…». Lo so anch'io che a sottozero l'acqua si gela… infatti tu mi devi fare dei tubi che a meno 10 non si frantumano come dei wafer… Se no fai dei pelapatate, che freddo o caldo funzionano sempre!!! «Eh ma se l'acqua si ghiaccia per forza i tubi si spaccano…».


Ma scusa in Lapponia che minchia fanno avanti indietro coi secchielli? Senti. Siamo riusciti ad inventare di tutto, persino i cannoni che sparano la neve sulle piste di Superga e non riusciamo a costruire dei tubi che non si gelino? Facciamo dei tubi di pile! Dei tubi foderati di peluche, dei tubi di pelle di renna! E vogliamo parlare delle caldaie? Porca di quella Eva in tutto il suo splendore. Allora. Amici della caldaia di Porcaro. Fratelli delle pompe di calore. Com'e’ che sulla caldaia ci scrivete assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, compreso Natale cinese, pasqua turca e epifania pellerossa, e poi se il vaso di espansione si spacca e ti corre acqua nel lampadario e telefoni al centro assistenza ci buttate giu’ il telefono sul muso? Il numero e’ sempre occupato, staccato, o con la segreteria telefonica? E quando rispondete fate ancora gli scazzati, con un tono da riempirvi di sganassoni e ci dite: «Eh ma, non e’ che puo’ pretendere, qui chiamano tutti…!!! ».
Allora. Senti un po' cocorito del tepore. Capinero del tubo e oco giulivo del termostato. Secondo te quando ti devo chiamare? A Ferragosto? Quando fuori ci sono 30 gradi? Ti chiamo il due giugno e facciamo festa insieme? Ti viene piu’ comodo? Minchia e’ d'inverno che se il vaso d'espansione si spacca mi serve che riparta in fretta. Perche’ mi metto in soffitta un vaso d'espansione secondo te? Per estetica? Mi metto sto catafalco del menga perche’ mi piace avere sto cassone di ferraglia nel corridoio della mansarda? Sai che no? Sto vaso fa' parte dell'impianto riscaldatore! Oh Pirla! E quindi quando si spacca e fuori non e' che abiti ai Caraibi, ti chiamo perche’ tu venga a ripararmela con una certa urgenza. Non ce la fai? Non hai abbastanza personale per far fronte alle richieste? Organizzati. Chiama degli aiutanti stagionali come fanno quelli che raccolgono i pomodori d'estate o quelli che fanno la vendemmia. Da novembre a marzo assumi un paio di tecnici in piu’. Fai un pronto caldaia come il pronto-pizza. Dai lavoro a chi non ne ha. Non essere avido e ingordo. Chiama un'equipe di tecnici fissi dal posto mobile cosi’ il Gentiloni, la Boschi e il MPdiS son contenti. Adesso pare che ci manchera’ pure il gas. Sempre meglio. Cosa dobbiamo aspettarci ancora? La pioggia di rane, il mare che si trasforma in merda e la moltiplicazione dei Brunetta?

Nessun commento: