Un lustro di storia con Bonzi Buddy

I love this version, it's so quiet, beautiful and relaxing

e ora dopo il relax..lasciate ogni speranza voi che entrate

armatevi di coraggio e sfogliate il blog

computer-immagine-animata-0026

QR Code di questo blog

Generatore di codici QR

Instagram

Instagram

Il mio profilo in Linkedin Carlo Bonzi

Spread in tempo reale..ammazzate se e' schifa

cercami in Linkedin

Veni, Vidi, WC.

In classifica

Riconoscimento

Riconoscimento

Sto rilevando il tuo IP e non dirlo a nessuno.

Sign by Danasoft - For Backgrounds and Layouts

Il post e' scritto in Togolese ma tu prova a cambiare lingua.

E' l'ora della distensione ..leggi il post

Questo e' il mio motore di ricerca, scrivi una parola e clicca sul cerca

mercoledì 12 settembre 2012

Cybercaos semiserio.

cybercaos.jpg

Basta sfiorare una tastiera per avere la morte al proprio servizio. Nel mondo plasmato delle tecnoscienze, tra mucche pazze e pecore clonate, previsioni meteo mitologiche, cibi transgenici, eutanasia ordinata tramite computer, piogge tossiche e funghetti alla Cernobyl, il pericolo maggiore viene dalla bomba informatica, ben peggio di quella al neutrone, poiche’, prima della carne, essa devasta cervello e anima. In una societa’ che si compiace di non riconoscere piu’ alcuna frontiera (dunque nemmeno alcun limite) e che produce la fusione/confusione dell’arte con la pornografia, del misticismo con la moda, della pubblicita’ con la ricerca, gli adulti “restano sempre fanciulli (come diceva l’Egiziano a Socrate nel Timeo) ma senza l’innocenza della sindrome di Peter Pan che assieme all’Igm K in zona gamma mi sono ritrovato sul groppone. Il tragico e’ tutto qui e man mano che calcolatore, rete, realta’ virtuale etc. si impadroniscono di quella che un tempo era detta “l’invisibile verita’ dei corpi” rendendola trasparente, scopriamo che non c’e’ piu’ verita’, ne’ corpo.
Quanto sopra e’ una dissertazione del Paul Virilio, che dire su lui.. studi iniziati con architettura in francia quasi come l’Antonella di Bruxelles e nonostante la non tenera eta’ di Virilio dato che e’ del 1932, ed e’ uno dei piu’ ferrati a mio dire, urbanisti e saggisti sulle teoriche tecniche della velocita’ ed anche specialista delle nuove tecnologie metropolitiche. E’ talmente pazzo avanguardista che non si e’ fatto mancare l’apertura di un museo sull’incidente in Giappone, almeno cosi’ leggo dal motore.
A conclusione dell’argomento si puo’ dire che il vecchio corpo animale non avra’ piu’ posto quando sara’ realizzata la simbiosi totale tra l’umano e la tecnologia e mi sto proiettando in un futuro futuribile.
Non e’ un caso che l’eternita’ cibernetica sia uno dei temi ricorrenti di un discorso dove il mondo fisico si dissolve e dove il cosmo si trova decisamente incastrato del computer e cosmotogo e’ il mio pseudonimo in un mio blog senza il tuentinain classico.
Perdonatemi se non parlo come al solito e penso sia ora di cambiare il fornitore di grappa o della genziana contenuta. Tu che ne dici? Riconosci come attuale e veritiero il discorso o lo consideri un fatto marginale dove i non addetti ai lavori non danno quell’importanza che agli effetti ha?
Cerchiamo di ricordare che matti lo erano anche i Galilei, i Leonardo, i Cartesio, i Matteucci, i Bell, i Vernes e magari gli Adamo ed Eva.                   
Posteri l’ardua sentenza a voi (plurale maiestatico) che state usando la tecnoscienza per leggere qui e perdonate il post quasi serio ma e’ dovuto al cambiamento climatico Medeesco, anzi esco proprio e mi prendo una boccata d’aria alla faccia della tecnoscienza pero’ prima mi tolgo una soddisfazione, ho impiegato due ore per capire in Regedit quale chiave occorreva manipolare per evitare che il TuneUp 2012 taroccato fosse riconosciuto nel web..fungeeeee e quindi divulgo per chi ha il 64 ecco il percorso e la chiave da cancellare
 HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREClasses
 Wow6432NodeCLSID{64A3D41B-61A5-4834-9A42.

Nessun commento: